Leggi il Vangelo di oggi !

Sabato 18 Maggio : Atti degli Apostoli 28,16-20.30-31.
Quando arrivammo a Roma, fu concesso a Paolo di abitare per suo conto con un soldato di guardia. Dopo tre giorni, egli convocò a sé i più in vista tra i Giudei e venuti che furono, disse loro: "Fratelli, senza aver fatto nulla contro il mio popolo e contro le usanze dei padri, sono stato arrestato a
Quando arrivammo a Roma, fu concesso a Paolo di abitare per suo conto con un soldato di guardia. Dopo tre giorni, egli convocò a sé i più in vista tra i Giudei e venuti che furono, disse loro: "Fratelli, senza aver fatto nulla contro il mio popolo e contro le usanze dei padri, sono stato arrestato a
Sabato 18 Maggio : Salmi 11(10),4.5.7.
Ma il Signore nel tempio santo, il Signore ha il trono nei cieli. I suoi occhi sono aperti sul mondo, le sue pupille scrutano ogni uomo. Il Signore scruta giusti ed empi, egli odia chi ama la violenza. Giusto è il Signore, ama le cose giuste; gli uomini retti vedranno il suo volto.
Ma il Signore nel tempio santo, il Signore ha il trono nei cieli. I suoi occhi sono aperti sul mondo, le sue pupille scrutano ogni uomo. Il Signore scruta giusti ed empi, egli odia chi ama la violenza. Giusto è il Signore, ama le cose giuste; gli uomini retti vedranno il suo volto.
Sabato 18 Maggio : Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 21,20-25.
In quel tempo, Pietro, voltatosi, vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, quello che nella cena si era trovato al suo fianco e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, vedutolo, disse a Gesù: «Signore, e lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga fi
In quel tempo, Pietro, voltatosi, vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, quello che nella cena si era trovato al suo fianco e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, vedutolo, disse a Gesù: «Signore, e lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga fi
Sabato 18 Maggio : Santa Teresa d'Avila
Sono tua, per te sono nata, Cosa vuoi fare di me? Maestà sovrana Eterna Sapienza, Bontà somma per la mia anima, Tu, Dio, Altezza, Essere unico, Bontà, Vedi la bassezza, di colei che ti canta oggi il suo amore. Cosa vuoi fare di me? Sono tua, poiché mi hai creata, Tua, poiché mi hai riscattata, Tua,
Sono tua, per te sono nata, Cosa vuoi fare di me? Maestà sovrana Eterna Sapienza, Bontà somma per la mia anima, Tu, Dio, Altezza, Essere unico, Bontà, Vedi la bassezza, di colei che ti canta oggi il suo amore. Cosa vuoi fare di me? Sono tua, poiché mi hai creata, Tua, poiché mi hai riscattata, Tua,
Venerdì 17 Maggio : Atti degli Apostoli 25,13b-21.
In quei giorni, arrivarono a Cesarèa il re Agrippa e Berenìce, per salutare Festo. E poiché si trattennero parecchi giorni, Festo espose al re il caso di Paolo: "C'è un uomo, lasciato qui prigioniero da Felice, contro il quale, durante la mia visita a Gerusalemme, si presentarono con accuse i sommi
In quei giorni, arrivarono a Cesarèa il re Agrippa e Berenìce, per salutare Festo. E poiché si trattennero parecchi giorni, Festo espose al re il caso di Paolo: "C'è un uomo, lasciato qui prigioniero da Felice, contro il quale, durante la mia visita a Gerusalemme, si presentarono con accuse i sommi

Letture del Giorno

Sabato 18 Maggio : Atti degli Apostoli 28,16-20.30-31.
Quando arrivammo a Roma, fu concesso a Paolo di abitare per suo conto con un soldato di guardia. Dopo tre giorni, egli convocò a sé i più in vista tra i Giudei e venuti che furono, disse loro: "Fratelli, senza aver fatto nulla contro il mio popolo e contro le usanze dei padri, sono stato arrestato a
Quando arrivammo a Roma, fu concesso a Paolo di abitare per suo conto con un soldato di guardia. Dopo tre giorni, egli convocò a sé i più in vista tra i Giudei e venuti che furono, disse loro: "Fratelli, senza aver fatto nulla contro il mio popolo e contro le usanze dei padri, sono stato arrestato a
Sabato 18 Maggio : Salmi 11(10),4.5.7.
Ma il Signore nel tempio santo, il Signore ha il trono nei cieli. I suoi occhi sono aperti sul mondo, le sue pupille scrutano ogni uomo. Il Signore scruta giusti ed empi, egli odia chi ama la violenza. Giusto è il Signore, ama le cose giuste; gli uomini retti vedranno il suo volto.
Ma il Signore nel tempio santo, il Signore ha il trono nei cieli. I suoi occhi sono aperti sul mondo, le sue pupille scrutano ogni uomo. Il Signore scruta giusti ed empi, egli odia chi ama la violenza. Giusto è il Signore, ama le cose giuste; gli uomini retti vedranno il suo volto.
Sabato 18 Maggio : Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 21,20-25.
In quel tempo, Pietro, voltatosi, vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, quello che nella cena si era trovato al suo fianco e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, vedutolo, disse a Gesù: «Signore, e lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga fi
In quel tempo, Pietro, voltatosi, vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, quello che nella cena si era trovato al suo fianco e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, vedutolo, disse a Gesù: «Signore, e lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga fi
Sabato 18 Maggio : Santa Teresa d'Avila
Sono tua, per te sono nata, Cosa vuoi fare di me? Maestà sovrana Eterna Sapienza, Bontà somma per la mia anima, Tu, Dio, Altezza, Essere unico, Bontà, Vedi la bassezza, di colei che ti canta oggi il suo amore. Cosa vuoi fare di me? Sono tua, poiché mi hai creata, Tua, poiché mi hai riscattata, Tua,
Sono tua, per te sono nata, Cosa vuoi fare di me? Maestà sovrana Eterna Sapienza, Bontà somma per la mia anima, Tu, Dio, Altezza, Essere unico, Bontà, Vedi la bassezza, di colei che ti canta oggi il suo amore. Cosa vuoi fare di me? Sono tua, poiché mi hai creata, Tua, poiché mi hai riscattata, Tua,
Venerdì 17 Maggio : Atti degli Apostoli 25,13b-21.
In quei giorni, arrivarono a Cesarèa il re Agrippa e Berenìce, per salutare Festo. E poiché si trattennero parecchi giorni, Festo espose al re il caso di Paolo: "C'è un uomo, lasciato qui prigioniero da Felice, contro il quale, durante la mia visita a Gerusalemme, si presentarono con accuse i sommi
In quei giorni, arrivarono a Cesarèa il re Agrippa e Berenìce, per salutare Festo. E poiché si trattennero parecchi giorni, Festo espose al re il caso di Paolo: "C'è un uomo, lasciato qui prigioniero da Felice, contro il quale, durante la mia visita a Gerusalemme, si presentarono con accuse i sommi

Avvisi & News

Inserisci qui l'articolo della tua Parrocchia! Scopri cosa puoi inserire!
10/04/2023 Ecco alcuni esempi di cosa una parrocchia potrebbe inserire in un articolo attraverso questa app:
Ecco alcuni esempi di cosa una parrocchia potrebbe inserire in un articolo attraverso questa app:
Abbiamo bisogno di te! Partecipa alla vita della tua Parrocchia
10/04/2023 Essere parte attiva della propria parrocchia è un'importante pratica religiosa per i fedeli della Chiesa cattolica. La parrocchia è la comunità locale di fedeli cattolici, ed è un luogo dove i fedeli possono incontrarsi, pregare insieme, e mettere in pratica la loro fede.
Essere parte attiva della propria parrocchia è un'importante pratica religiosa per i fedeli della Chiesa cattolica. La parrocchia è la comunità locale di fedeli cattolici, ed è un luogo dove i fedeli possono incontrarsi, pregare insieme, e mettere in pratica la loro fede.
Rinnova la tua Fede in Dio
10/04/2023 Partecipare alla Santa Messa la Domenica è un'importante pratica religiosa per i fedeli della Chiesa cattolica. La partecipazione alla Messa domenicale è vista come un dovere e un'opportunità di crescita spirituale per i fedeli.
Partecipare alla Santa Messa la Domenica è un'importante pratica religiosa per i fedeli della Chiesa cattolica. La partecipazione alla Messa domenicale è vista come un dovere e un'opportunità di crescita spirituale per i fedeli.
Cantare vuol dire pregare due volte!
10/04/2023 "Cantare vuol dire pregare due volte" è una celebre espressione attribuita a Sant'Agostino, uno dei Padri della Chiesa più importanti della storia del cristianesimo. Questa frase esprime il concetto che il canto può avere una funzione spirituale e liturgica molto importante all'interno della Chiesa.
"Cantare vuol dire pregare due volte" è una celebre espressione attribuita a Sant'Agostino, uno dei Padri della Chiesa più importanti della storia del cristianesimo. Questa frase esprime il concetto che il canto può avere una funzione spirituale e liturgica molto importante all'interno della Chiesa.
La Preghiera! Attività essenziale per la vita spirituale
10/04/2023 La preghiera è uno dei pilastri fondamentali della Chiesa cattolica. Essa è considerata un'attività essenziale per la vita spirituale dei fedeli e per la crescita nella fede. La preghiera è vista come un dialogo personale con Dio, in cui i fedeli si aprono alla Sua volontà e cercano di comprendere il Suo piano per le loro vite.
La preghiera è uno dei pilastri fondamentali della Chiesa cattolica. Essa è considerata un'attività essenziale per la vita spirituale dei fedeli e per la crescita nella fede. La preghiera è vista come un dialogo personale con Dio, in cui i fedeli si aprono alla Sua volontà e cercano di comprendere il Suo piano per le loro vite.
Riconciliarsi con Dio attraverso la confessione
10/04/2023 La confessione, anche chiamata sacramento della riconciliazione o penitenza, è un sacramento della Chiesa cattolica e di alcune altre confessioni cristiane. La confessione è un atto di pentimento e di riconciliazione con Dio attraverso la confessione dei propri peccati ad un sacerdote.
La confessione, anche chiamata sacramento della riconciliazione o penitenza, è un sacramento della Chiesa cattolica e di alcune altre confessioni cristiane. La confessione è un atto di pentimento e di riconciliazione con Dio attraverso la confessione dei propri peccati ad un sacerdote.